Confronto carte prepagate: qual è la carta migliore per te?

Sicurezza in linea
Confronto carte prepagate: qual è la carta migliore per te?
Sicurezza in linea

Le carte di credito prepagate sono uno strumento ideale per pagare online. Presentano diversi vantaggi: aiutano ad evitare di spendere troppo, a tenere il budget sotto controllo e ti offrono la possibilità di pagare online se non hai accesso a una carta di credito normale o non desideri richiederne una.

Come funzionano le carte prepagate? È molto semplice: ti basterà ricaricarle con del credito che potrai usare per pagare per i tuoi beni o servizi. Non ci sono prestiti, quindi non è necessario dimostrare la propria affidabilità creditizia.

Ma quali sono le migliori carte ricaricabili disponibili sul mercato? Dipende dalle tue priorità e dai motivi per cui vuoi usarne una. In questo confronto tra carte prepagate abbiamo esaminato gli usi più comuni di questi strumenti e abbiamo selezionato le opzioni migliori per ognuno.

 

Le migliori carte ricaricabili per viaggiare

 

In molti angoli del mondo, le carte di credito rimangono tuttora il metodo di pagamento più accettato. Di conseguenza, quando viaggi è una buona idea portare con te una carta di credito prepagata. Ma qual è la migliore prepagata per viaggiare?

 

1. BITSA

  • Pro – Niente costi annuali, depositi facili ed economici. Puoi ricaricarla ovunque ti trovi usando l’app o il sito web. È accettata ovunque sia accettata Visa.
  • Contro – Commissioni sui prelievi all’estero. Non usa il tasso di cambio interbancario.

2. Revolut

  • Pro – Niente commissioni di cambio per la maggior parte delle valute
  • Contro – Costi di emissione e commissioni sui prelievi all’estero. Non è gratis quando non la usi.

3. Viabuy

  • Pro – Spesso accettata da società di autonoleggio e hotel, a differenza di altre carte prepagate.
  • Contro – Costo di emissione di 69,90 euro e canone annuo di 19,90 euro.

 

Le migliori carte prepagate per minorenni

 

Le carte prepagate sono perfette per gli adolescenti, che possono usarle per effettuare pagamenti online senza spendere troppo. Affidandone una a tuo figlio puoi insegnargli a usare le carte di credito responsabilmente. Detto questo, quali sono le migliori carte ricaricabili per minorenni?

 

1. BITSA

2. Hype Start

  • Pro – Accettata ovunque sia accettata MasterCard, permette di prelevare dai bancomat e non prevede costi di attivazione né canoni mensili.
  • Contro – Non è possibile depositare sulla carta più di 2.500 euro all’anno.

3. Neosurf

  • Pro – Non è richiesto un account, per effettuare pagamenti basta usare il codice.
  • Contro – Non è ampiamente accettata quanto altre carte prepagate.

 

Prodotti correlati

Le migliori carte prepagate per le aziende

 

Le carte prepagate per aziende sono solitamente scelte dalle piccole imprese che non possono o non vogliono richiedere una classica carta di credito aziendale. Queste carte prepagate sono più accessibili di quelle standard. Inoltre, limitano i tuoi rischi. Ma quali sono le migliori carte prepagate per le aziende?

 

1. Soldo

  • Pro – Numerose funzionalità a costi contenuti, ricaricabile con bonifico bancario o nei punti vendita SisalPay.
  • Contro – Per le funzionalità avanzate è necessario passare a un piano più costoso.

2. Monese

  • Pro – Banca completamente digitale, nessun importo minimo previsto per aprire il conto, cambi valuta competitivi o gratuiti con il piano Premium, canoni contenuti.
  • Contro – Chi effettua molti prelievi di contante ogni mese dovrà sostenere un canone mensile di 14,95 euro.

3. Penta

  • Pro – Limite di spesa personalizzabile per ogni carta, controllo automatico della contabilità.
  • Contro – Al momento è possibile depositare fondi solo tramite bonifico, ma in futuro sarà possibile anche ricaricare in contanti.

 

Le carte più economiche

 

Uno degli aspetti più attraenti delle carte prepagate consiste nei costi inferiori rispetto alle carte di credito normali. D’altra parte, poiché non si tratta di prestiti, non è previsto il pagamento di interessi. A questo punto la domanda è: qual è la carta prepagata più economica?

1. BITSA

  • Pro – Nessun costo di emissione, commissioni di deposito basse, disponibile in versione fisica e digitale
  • Contro – Costi legati alla carta fisica, commissioni di deposito

2. N26

  • Pro – Attivazione gratuita. Ricaricabile con bonifico, versamento in contanti o accredito dello stipendio, senza commissioni. Carta digitale e fisica.
  • Contro – Riservata ai maggiorenni

3. Lottomaticard

  • Pro – Associata al circuito Visa Electron, ricaricabile in varie modalità, utilizzabile online e offline, nessun canone.
  • Contro – Plafond annuale di 20.000 euro.

La migliore carta di credito per te

 

Speriamo che questa guida ti abbia aiutato a individuare la migliore carta di credito per le tue esigenze. Puoi acquistare credito e voucher per numerose carte prepagate proprio qui, su Recharge.com. Trova tutte le carte disponibili e maggiori informazioni sulla nostra pagina dedicata alle carte prepagate.

 

 


Scritto da

Ravian Ruys